Cosa fare se la cartuccia HP non stampa

Queste istruzioni si applicano a tutti i modelli di Cartucce HP con testina, serie N. 56/57, 21/22, 27/28, 336/337/338/339/342/343/344, 301/301XL/302/302XL/303/304/304XL/62/62XL.

A chi non è mai capitato… Si è appena sostituita la cartuccia, apparentemente è tutto corretto, si è seguita la procedura di installazione alla perfezione, ma… la stampante NON STAMPA!!!

Il nostro primo suggerimento è: niente panico!!!! Con un po’ di pazienza e poche mosse andiamo a valutare tutte le possibili cause e, con un po’ di fortuna, a risolvere il problema.

Attenzione IMPORTANTE: NON TOCCARE CON LE DITA NUDE NE’ I CONTATTI ELETTRICI NE’ LA TESTINA per evitare ossidazioni e problemi di stampa futuri.

Distinguiamo i vari casi che si possono presentare:

A) La stampante non mostra alcun errore, ma la stampa esce bianca (o comunque non correttamente formata o con i colori errati).

1. Si potrebbe aver dimenticato di rimuovere il tape protettivo (trasparente o blu) dalla testina. Assicurarsi di togliere sempre tale nastro protettivo, poiché altrimenti l’inchiostro non può fuoriuscire.

Figura 1: Rimuovere il tape protettivo

2. La testina potrebbe essere essiccata o presentare occlusioni. Questo può capitare soprattutto dopo un periodo di inattività prolungata della stampante (se la cartuccia era già presente in macchina) oppure, se la testina è nuova, a causa di un’esposizione all’aria senza protezioni. È possibile verificare se l’inchiostro viene rilasciato correttamente prendendo un panno-carta morbido, inumidito con acqua distillata, e premendolo sulla testina per verificare che venga lasciata l’impronta dell’inchiostro (figura 2). Se si tratta di una cartuccia a tre colori, devono vedersi con chiarezza le tre strisce colorate l’una accanto all’altra. Se l’inchiostro è visibile sul panno carta, allora reinstallare la cartuccia e riprovare a stampare. Poiché in macchina vi sono due cartucce, eventualmente controllare entrambe prima di tentare la stampa. Se invece l’inchiostro non è visibile, allora gli ugelli di stampa della testina sono bloccati.

Figura 2: Pulire la testina con l’acqua distillata

3. Eseguire uno o più cicli di pulizia come descritto nel manuale della stampante fino a che non si riesce a ripristinare la desiderata qualità di stampa. Abbiamo lasciato questa opzione per ultima perché i cicli di pulizia, sebbene raccomandati, utilizzano in realtà l’inchiostro contenuto in entrambe le cartucce e dunque i livelli, al termine, saranno sensibilmente più bassi. Tuttavia è bene eseguire cicli di pulizia di tanto in tanto quando la qualità di stampa degrada o quando la stampante è rimasta ferma per qualche tempo.

B) Si è appena installata una nuova cartuccia ma la stampante continua a mostrare un messaggio di errore tipo “cartuccia non presente” o “cartuccia errata”

1. Può apparire ovvio ma la prima cosa da controllare è che il modello di cartuccia sia corretto per la stampante, e che l’alloggiamento in cui si sta inserendo la cartuccia sia quello appropriato (figura 3). In queste stampanti le due cartucce nera e colore sono appaiate in due slot simili ma differenti e se inserite nell’alloggiamento errato esse non vengono riconosciute.

Figura 3: Alloggiamento delle cartucce inkjet

2. Di fatto c’è un errore di comunicazione tra la stampante e la cartuccia. Un trucco spesso risolutivo è quello di provare a pulire i contatti dorati presenti sulla cartuccia sfregandoli delicatamente con una gomma morbida da matita, come mostrato in figura 4. Questa operazione rimuove le eventuali ossidazioni e consente di ripristinare un corretto funzionamento.

Figura 4: pulire delicatamente i contatti con una gomma

Se non si dispone di una gomma, eventualmente utilizzare un panno-carta (che non rilasci pelucchi) leggermente inumidito con un po’ di alcool. Attenzione, NON passare l’alcool sulla testina, ma solo sui contatti laterali.

Inoltre, controllare l’alloggiamento della cartuccia (figura 3) e verificare che non vi sia polvere o corpi estranei che possano impedire un corretto contatto. Se occorre, pulire l’alloggiamento preferibilmente con aria compressa.

3. La stampante potrebbe aver subito aggiornamenti software che impediscono o scoraggiano l’uso di consumabili di generazioni precedenti oppure consumabili rigenerati. Leggi l’articolo riguardo gli aggiornamenti software per saperne di più.

Commento (1)

  • cristina| 6 Febbraio 2021

    grazie, problema risolto

  • Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.