Toner Lexmark: risoluzione dei problemi

Queste istruzioni si applicano ai seguenti modelli di stampanti e multifunzione: E250, E252, E350, E352, E260, E360, E460, E462, T640, T642, T644, T650, T652, T654, CS310, CS410, CS510, CX310, CX410, CX510, MS310, MS312, MS410, MS510, MS610, MS710, MS710, MS810, MX310, MX410, MX510, MX610, MX710, MS317, MS417, MS517…

Attenzione: nei modelli entry-level di stampanti (cioè le serie di macchine più economiche), la Lexmark impone dei blocchi che impediscono l’installazione o il riconoscimento di cartucce toner ad alta o altissima resa. Questo vale sia per i toner originali che per i toner alternativi. Se la cartuccia acquistata non entra fisicamente in stampante oppure non viene riconosciuta, come prima cosa verificare attentamente che il modello di cartuccia sia effettivamente idoneo per la propria macchina.

Cosa fare se dopo aver installato un nuovo toner questo non viene riconosciuto dalla stampante

Una possibile soluzione è quella di estrarre il toner dal suo alloggiamento e, mentre la stampante è accesa, togliere corrente staccando il cavo di alimentazione dalla presa elettrica. Lasciare riposare così la stampante per 10 minuti affinché tutti i residui di tensione nei circuiti si disperdano e l’errore si resetti.

Nel frattempo, individuare il chip presente sulla cartuccia e passarvi ripetutamente un panno morbido e asciutto per pulire i contatti da possibili tracce di polvere o ossidazione che potrebbero interferire con una corretta comunicazione tra la stampante e la cartuccia.

Trascorsi 10 minuti, ricollegare la stampante all’alimentazione e reinstallare il toner.

Se dopo aver eseguito questo reset la cartuccia toner non viene ancora riconosciuta, è possibile che sia stato eseguito un aggiornamento del firmware della stampante oppure che il chip della cartuccia sia difettoso o semplicemente di una generazione precedente.

In entrambi i casi, suggeriamo di contattare il proprio rivenditore per verificare lo stato degli aggiornamenti ed eventualmente farsi inviare un chip aggiornato.

Cosa fare se, dopo aver sostituito più cartucce colore contemporaneamente, la stampante mostra un messaggio di errore

Se quanto descritto al punto precedente (distacco dalla corrente a stampante accesa) non ha risolto il problema, provare a re-installare le precedenti cartucce toner esaurite.

Dopodiché, provare a sostituirle a una a una per identificare quale tra esse sta causando l’errore.

Cosa fare se appaiono dei punti o delle piccole macchie sul foglio stampato

È probabile che una piccola quantità di polvere di toner sia caduta su una delle componenti interne del toner o della stampante. Questo può essere avvenuto nella fase di rimozione della precedente cartuccia usata oppure nella fase di installazione della cartuccia nuova. Per risolvere, eseguire una calibrazione, che pulirà i componenti interni, oppure stampare 15-20 pagine finché il difetto naturalmente non scomparirà.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.